lunedì 7 aprile 2008

polvere di stelle

è piacevole osservarti quando dormi. elegante e misurata. come la prima volta che ti vidi in quel fienile, protetta dalla polvere. ma in casa non vuoi stare, ti piace scivolare veloce per i viali lungo il fiume. non so bene quale intruglio misterioso sia l'ingrediente speciale delle Dei. per me è polvere di stelle! corri, corri silenziosa, il pedale serve solo per partire e poi non ti fermi mai. la signora bicicletta, incoronata da Regina. fa sempre quel che vuole. è un po' altezzosa e ogni tanto punta i piedi. che sulla strada non fanno rumore, ma sanno essere di una potenza disarmante. la frenata è integrale, sì ma con l'abiesse - che scritto così par più elegante - sul freno anteriore, che non chiama mai troppo il peso retrostante e poi quei pattini lunghi e morbidi abbracciano i cerchioni. ma non basta, c'è ancora una finezza a rendere più agevole la fermata. i pattini posteriori sono più lunghi degli anteriori. più gomma, più presa. che meraviglia, siur umberto. e così l'altro giorno ha puntato i piedi. è voluta tornare a salutare la sua polvere, polvere di stelle

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Oilalà ...da vero Poeta ...anzi Innamorato di queste meravigliose ed eclettiche Signore Biciclette, non tiviene voglia di buttar giù un romanzo o scritto sulla tua entusiasmante passione che riesci a trasmettere???
Hola
Zagor

mayno ha detto...

Respiro troppo svitol.. ;-)

Anonimo ha detto...

Oh mio Dio!
dOV'è QUESTO POSTO????
oH mio Dio!
Jim

mayno ha detto...

Bella polvere, vero? :-) E' disperso nelle risaie del vercellese.. ahimè il custode ha fiutato la malattia epica e i prezzi non son più ragionevoli per i ruderi che ancora dormono là

Anonimo ha detto...

Mah... dovevo mascere trent'anni prima....
Grande Mayno...
Appena divento tecnologico ti faccio vedere le mie fidanzate....
Jim

mayno ha detto...

In giro s'incontrano collezionisti di vecchia data che hanno trovato in anni passati carovane di biciclette straordinarie. Per fortuna qualcosina salta ancora fuori, meno di un tempo, dicono, ma quanto basta per potersi ancora divertire a riportare in strada vecchie glorie. ;-) Quando riesci, sarò ben lieto di vedere "nuove" biciclette!!!

Jim ha detto...

Già...
Senti Mayno, ma dove la trovo una Clément???
Sono in fissa pèer farmi una Clément fissa.

mayno ha detto...

Ciao Jim! La mia l'ho trovata da un francese che avevo contattato tramite eBay per dei pezzi che aveva in asta.. in Francia i prezzi son molto più bassi che non ai mercatini italiani, dove i ruderi francesi te li vendono dai mille in su.. però è sempre un rischio comprare una bicicletta per corrispondenza. Ho dovuto trafficare parecchio per sistemare alcuni difetti sulla mia, che in foto non si vedevano. ;-)

andreD ha detto...

wooowww
ke bella foto polvere e ruggine
And