venerdì 20 marzo 2009

lo zio


lo zio d'america ci tramanda un pezzo di storia! ciclo LITTORINA, dei fratelli Vianzone. torino. pionieri del velocipede in italia, eredi di chi già nell'800 costruì una bicicletta quasi interamente in legno. che, si dice in giro, par'esser conservata da una delle discendenti. a torino. celebri furono per la costruzione di cerchi e parafanghi, oltre che di altre fini avorazioni del legno. il progetto di questa bicicletta nasce sul finire degli anni '30. un velocipede molto costoso, quasi il triplo di prezzo rispetto alle classiche da viaggio. sublime espressione della lavorazione del legno. misto ad alluminio. le componenti sono scelte in buona parte tra i migliori produttori locali, tra cui degna di nota è la torinese SIAMT per pedivelle, mozzi e calotte varie. bob ci scrive dall'america, perchè ora vorrebbe vendere questa bicicletta. si valutano offerte a partire dalle quattro cifre (!), purchè la prima sia superiore al due. questa bicicletta è una delle italiane più ricercate dai collezionisti stranieri! anche nella versione per signora



Bob Bartolo
bsimiele@bellsouth.net

4 commenti:

Massy ha detto...

...finalmente Mayno! non poteva mancare la littorina!bandiera "torinese" svolazzante tra le stelle d'europa!

libks ha detto...

Cazzarola, che bella!

Stranissima!

Ciao


livio

Paolo De Sade ha detto...

Capolavoro italiano ! alcuni mesi fa su qualche annuncio internet vendevano una coppia di bici in legno... non ricordo però se erano Vianzone...

Massy ha detto...

...sono ancora in vendita a 7500 euro -_-''