lunedì 10 maggio 2010

ottonovecento

dall'amico eraldo, un ferro antico assolutamente raro! un lavoro che richiede di certo pazienza, nel restauro e nella ricerca dei pezzi. nel frattempo, è un gran piacere di sapere che saltino ancora fuori, in Italia, questi residui di storia velocipedistica.

che sarà secondo voi, italiana, francese, o altro? si parla della fine dell'800 o del primo '900? in ogni caso, un fascino davvero unico!

4 commenti:

P.De Sade ha detto...

mmm... sbaglio o la forcella è un pò storta? in ogni caso è rimediabile, sopratutto per un pezzo del genere... il quale sicuramente è databile tra il 1895 e il 1899. Secondo me è di fabbricazione italiana, per via delle lavorazioni della pipa del tubo piantone..

P.De Sade ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Scusami Paolo, ma perchè proprio 1899 e non 1901? Siamo passati dalle ruote quadrate a quelle tonde?

P. De Sade ha detto...

c'è anche una infinitesimale probabilità che possa essere stato prodotto nel 1907... come è plausibile che possa trattarsi di una primissima produzione e allora possiamo dire 1892... se invece parliamo di alte probabilità allora credo che il "momento d'oro" di questo tipo di bicicletta con queste specifiche caratteristiche sia da attribuire alla fascia temporale che ho riportato nel commento precedente... ma è solo questione di probabilità.