domenica 26 agosto 2012

Angelo Picchio negli anni '40

bicicletta da corsa su strada, della fine degli anni '40. telaio cromato di quando il giovane Angelo Picchio, classe 1919, avvia la produzione di telai artigianali e l'assemblaggio di biciclette a suo nome. dopo già un decennio e mezzo di esperienza da giovanissimo garzone in bottega prima e alla Benotto poi! cambio posteriore Simplex Tour de France a quattro velocità.
mozzi SIAMT in alluminio, con posteriore "giroruota". cerchi in alluminio per gomme smontabili. raggi sfinati da 1.8 mm alle estremità e 1.5 mm al centro.
freni e leve Universal Brev. 361666.
:
deragliatore anteriore Simplex. pedivelle alleggerite CP Italy, corona grande Simplex in alluminio. pedali a centro intero in ferro e alluminio.
pipa e manubrio in alluminio Ambrosio Champion.

1 commento:

Anonimo ha detto...

che meraviglia.mi vien voglia di entrare nello schermo per pedalarla. direi che questo mezzo è paragonabile a un assolo di seasick steve. complimenti, Dario