sabato 13 dicembre 2014

da corsa, Gremo anni '20

grazie a Simone, che ci presenta questa sua bella bicicletta da corsa degli anni '20. 
 
Finalmente dopo tante biciclette francesi e tedesche ecco la mia prima Italiana, e che bicicletta... La copale non lascia dubbi, A. Gremo. I Gremo furono due fratelli ciclisti eroici, Angelo negli anni ’10 (vincitore della prima tappa del Giro del ’14 con una epica scalata al Sestriere), Felice negli anni ’20. Databile verso la fine degli anni ’20, porta numero telaio sotto il movimento centrale - numero 40 - a dimostrazione del carattere artigianale della macchina. Elemento più interessante i freni, Universal Tipo Sport a fascetta, una vera rarità. Pedali Cornez, cinghietti Camusso, sella Maxima, manopole in celluloide, porta borracce doppio al manubrio in ferro, pedivelle marchiate Gremo, giro ruota 16/18 con moltiplica anteriore 42. Ancora visibile la vernice d’origine gialla e blu.










Nessun commento: