martedì 11 luglio 2017

CHIUSO per FERIE fino al 28

Avverto una leggera stanchezza alla vista, non riesco a vedere le bacchette dei freni ed i componenti di questa bicicletta mi sembrano più d'alluminio che di ferro:
Di quest'altra, oltre alle bacchette, non riesco nemmeno a vedere i cavallotti dei freni, mi appaiono come un miraggio, sembrano catenelle: è decisamente il momento di andare un po' in ferie!
 

1 commento:

Amed Cast ha detto...

La Maino a catenelle si chiamava Superlusso "CO.MA.", l'acronimo che da il nome a questo modello, deriva da "CO"iniziali del cognome Colla, nonché direttore della Maino, e da "MA" cognome del capo officina, Manzini, loro due vollero produrre questo inimitabile modello.