venerdì 22 febbraio 2008

il restauro di una bicicletta d'epoca

la mia è una passione nata per caso, dalla necessità di rimettere in strada l'unico rottame lasciatomi in eredità da un coinquilino emigrato. da quel momento non sono più riuscito a fermarmi. in pochi anni mi sono portato a casa almeno 150 biciclette. All'inizio solo freni a bacchetta, poi se n'è aggiunta qualcuna da corsa, ma soprattutto l'amicizia e le chiacchiere degli amici appassionati che ho incontrato per strada. oggetti semplici, antichi.. efficienti ed eleganti come nessun'altro mezzo è capace di essere. mi piace studiarne la meccanica, rimetterle in strada, curarne l'estetica. Se stai leggendo queste righe, mi farà piacere ricevere un messaggio, qualche foto! L'idea che ho in mente è di affiancare il blog all'officina e scrivere ogni volta che scopro qualcosa di nuovo.. per esempio, in una prossima nottata, qualche segreto sul celebre manubrio con frenata integrale

14 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao mi chiamo francesco avrei una bianchi da restaurare.saresti interessato?vivo a torino.se si contattami. Frenck@hotmail.it

Anonimo ha detto...

mi chiamo Francesca, ho preso una bicicletta al baloon, una Bianchi degli anni 50. Ho un problema con i freni e avrei bisogno di una mano ad aggiustarla. se interessato, potresti contattarmi? francesca.bovetti@gmail.com

Anonimo ha detto...

Ho appena recuperato da un magazzino di casa una taurus che stimo essere degli anni '40...un vero capolavoro in condizioni a dir poco disastrose!..la pazienza non mi manca e sono intenzionato a riportarla allo splendore originario. Io parto da zero, me ne intendo di meccanica, ma non so da che parte cominciare. Qualche consiglio? ti lascio la mail se vuoi contattarmi, cosi ti mostro anche la regina in disgrazia! (nicolodalcorso@gmail.com) buon pomeriggio Nicolò

Anonimo ha detto...

Ciao, mi chiamo Andrea. Abito in provincia di Treviso. Sono capitato nel tuo blog cercando qualcuno che condivida la tua stessa passione e che abiti dalle mie parti. Ho un paio di biciclette da restaurare e vorrei trovare qualcuno che se ne prenda cura. Hai qualche suggerimento?
Grazie e buon lavoro,
Andrea
(andrea.monico@libero.it)

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

Sei un grande....pure io ho un pò questa passione.....infatti ho una bianchi malandata di mio nonno, ed è del 1965, per ora lo fatta riandare per strada...ma la vernice è andata via

luca ha detto...

ciao a tutti.
qualcuno di voi sa se la marca di biciclette Preziosi esisteva ?

Anonimo ha detto...

ciao, sono michele, ho la passione delle bici d'epoca(in particolare a bacchetta) e del loro restauro. Trovo il sito molto bello e fatto bene,aperto ai commenti, e in particolare quelle belle foto dell'epoca.

Anonimo ha detto...

ciao! sono Ruggero, mi è stata lasciata da un amico, una vecchia bici da restaurare. vorrei capire la marca. come posso fare? nel portafari c'è una L. potrebbe essere una legnano? se sei interessato ad aiutarmi puoi contattarmi all'e-mail: guccio94@live.it
grazie in anticipo!

Andrea ha detto...

Spero vivamente che questa passione continui a crescere in te, perchè da quel poco che si può intuire da un semplice blog, ne devi avere davvero tanta. Non ultima la semplicità e genialità di prendere l' oggetto più bistrattato di una bicicletta e capirne, o addirittura conferirgli, una nota squisitamente romantica: il paramanubrio. Il giorno dopo che trovai questo blog mi sono recato dal mio meccanico di fiducia (che ad onor del vero di fiducia lo è divenuto da quel giorno)a cercarne uno :)...e da allora è cominciata anche per me quella che non so se definire passione ma senza ombra di dubbio posso chiamare bellissima avventura, tra ruggine, grasso, attrezzi, libri, foto, storia ecc. ecc. (un mondo infinito). Ti ritengo dunque direttamente responsabile! :) un cordiale saluto, nella speranza un giorno di poter visitare la tua officina.

Anonimo ha detto...

Ciao io sono andrea un restauratore di modena io riesco afare delle bici d'epoca dei veri e propri restauri ad arte se vuoi dei consigli chiamate al numero 3892451240/3663084756

alfredo FOLIGNO ha detto...

ciao,
rispondo a luca,che a settembre 2011 domanda se esisteva la marca di biciclette "PREZIOSI" : si, era una fabbrica di biciclette che autonomamente realizzava telai, manubri, verniciature e marcava mozzi, pedivelle. Costruiva inoltre motociclette, e ciclomotori, macchine per cucire. La fabbrica di piccole dimensioni occupava qualche centinaio di operai ed aveva sede a FOLIGNO (PG). dove vive il figlio che ha più di 90 anni
cordiali saluti
alfredo

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti se puo' farvi piacere io sono un restauratore di biciclette d'epoca,di moto d'epoca e di oggetti tipo affettatrici Berkel e quant'altro abbia nella sua composizione materiali tipo ferro alluminio acciaio e così via.
Sono della provincia di VARESE e restauro ogi oggetto completamente nella mia azienda.
Non esitate a contattarmi anche solo per uno scambio di idee...ilfeno@alice.it...

GiorgioEva ha detto...


∼ sin da ragazzo mi son sempre 'sporcato' le mani lavorando come fabbro saldo/carpentiere..
ora la passione la ritrovo nel donare una seconda vita a dei gioielli d'acciaio..
quindi per libera scelta, effettuo restauri totali e conservativi a biciclette bistrattate, deturpate e talvolta offese..
la mia regola è una sola: la bici deve tornare a scorrere felice come in origine !!


https://plus.google.com/u/0/106088319831423602187/about