mercoledì 18 giugno 2008

toro da corsa?

e per rimanere in tema di ciclomeccanica e ciclomeraviglie, d'influenza tedesca, ecco a voi un particolarissimo telaio Taurus! un amico è alla ricerca di informazioni per approfondire meglio alcuni dettagli di questo scintillante acciaio che probabilmente fu d'uso sportivo in anni '20 o '30. a differenza di quasi tutte le altre Taurus che ho visto, questo telaio ha le congiunzioni visibili, i forcellini posteriori lisci e non zigrinati, la totale assenza di supporti saldati per i freni


le ruote previste son 28 5/8 a sostenere l'ipotesi sportiva, sotto una forcella a testa spiovente. ahimè mancano tutti gli altri componenti della bicicletta che potrebbero aiutarne l'ispezione. ogni commento sarà un gradito parere! altre foto si possono vedere a questo indirizzo

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Stupendo ed elegantea Telaio!! Ma lo da via??? secondo me (non sapendo nulla di bici da corsa)dovrebbe esser fine anni 40 ...dico questo perchè manca l'oliatore sopra il movimento centrale, e ci sono i fori sulle forcelle per l'attacco dei prafanghi leggeri come prevedeva il Codice della Strada dell'epoca....sempre "con beneficio di inventario"...potrebbe andare un due aste campagnolo se non addirittura un Paris-Roubex...o un "semplice" (per modo di dire)Simplex ....comunque devo far i complimenti le cromature e la verniciatura sembra proprio fatta a regola d'arte!!
Hola
Zagor

Aldone ha detto...

Molto strano il fatto che non abbia alcuna predisposizione per dei freni, col portapompa e gli attacchi per i parafanghi escluderei però l'utilizzo in pista col fisso ... boh? Particolari anche i forcellini posteriori

Anonimo ha detto...

Potrebbero volerci dei freni Bowden....che si mettevan sulla bici per mezzo delle fascette?? boh non so che dire ! Curiosa
Zagor

rude ha detto...

giusto per usare un po' la fantasia: io me la immagino con un bel mozzone contropedale (anche se non ha il supporto sul telaio), carter leggero, ruote 650B spalla abbondante. mi affascina la testa della forcella, scusate l'ignoranza ma è una caratteristica peculiare delle taurus?, non ricordo; stessa premessa: io i forcellini posteriori delle taurus me li ricordo un po' più squadrati.
comunque bella davvero, complimenti a chi ha tirato i filetti!!

Anonimo ha detto...

questa bici la possiedo completamente originale, trovata sopra un granaio in condizioni che sembra appena uscita dal negozio... il mozzo posteriore è un torpedo contropedale... un gioiello della taurus... appena riesco apporto foto o qui o su Flickr.com
io sono red rock west...

Anonimo ha detto...

red rock west.
posiedo il telaio TAURUS, di quel gioello che tu descrivi nel messaggio,desidererei dopo diverso tempo prendere visione della bici completa,
il mio indirizzo(donati.dd@libero.it