mercoledì 24 dicembre 2008

dalla boita

lì per lì ero incerto nel dar notizia circa un romanzo che non ho letto. poi però mi ha conquistato le lettura audio del primo capitolo! percepisco passioni, valori ed una semplicità in cui credo fortemente, quando penso alla bicicletta

la bicicletta ha per me un grande valore sociale e ambientale. mi piace molto passare attraverso i cicli antichi, per sostenerla e continuare a lavorare ad un futuro più sostenibile e conviviale

il miglior regalo di quest'anno sono per me le amicizie cresciute intorno alla ruggine: BUONE FESTE a tutti, cicloappassionati!

4 commenti:

Zinferlo ha detto...

Buone Feste! Torinese di un Mayno...

Giuseppe ha detto...

buone feste anche da chi, come me, legge sempre ma non scrive mai, a tutti gli amici di questo magnifico blog. Giuseppe.

Anonimo ha detto...

libro letto e decisamente appassionante, io leggo pochissimo ma lo ho finito in pochi giorni, non deve certo sfuggire a un tipo come te. buone feste marco e a tutti ... sergio

Anonimo ha detto...

Condivido e sostengo i valori in cui ti riconosci, caro Mayno, valori rappresentati in essenza dalla bicicletta. Proprio per questo il "grattar ruggine" è una vera e propria questione di identità.
Maurizio Revelli (Sanremo IM)