giovedì 4 febbraio 2010

storia del velocipede

quasi due anni di intenso scambio di informazioni sul ciclismo d'epoca. cari amici cicloappassionati, arrugginiti, impolverati. oggi festeggiamo le centomila visite! di tutti noi curiosi di cicli antichi, di tanti che s'infilano in fienili e luoghi angusti, per cercare biciclette, parolare del pedale. dei vostri lavori, esperimenti, consigli, disappunti. incontri, racconti, progetti. di passione per il recupero della storia del velocipede. di desideri, di piacere. nel tornare a pedalare biciclette dei due secoli passati!

per continuare a condividere e lavorare insieme, s'inaugura oggi la pagina BIBLIOTECA. a creare un elenco bibliografico di riferimento, un passo alla volta - conto su vostre segnalazioni e recensioni! - da arricchire con titoli di libri più o meno noti, recenti o antichi. da cercare, da leggere, da condividere. il primo, su tutti, questo raro e, in Italia, forse il più prezioso e ricercato:

"Storia del velocipede e dello sport ciclistico"
A. Gardellin, Padova, Tipografia Libreria Antoniana, 1946, pp. 483


Quasi vent'anni di attente ricerche e intenso lavoro, molte sudate ma accolte richieste di mecenatismo da parte dell'industria del ciclo, per finanziare l'opera da presentare in occasione della "Mostra del Ciclo e del Motociclo" di Milano, nel 1946, appena dopo il conflitto mondiale, sostenuto dalla fede che questa pubblicazione debba servire principalmente a fare opera fattiva al fine della propaganda del ciclismo fra la gioventù italiana, Angelo Gardellin consegna alla Storia quest'opera straordinaria. Angelo Gardellin appunto, campione italiano di velocità negli anni 1905 e 1913, compila questa che si può definire un'enciclopedia profondamente documentata e professionalmente imparziale, dalla protostoria del velocipede allo sviluppo delle corse velocipedistiche, passando per l'analisi dell'industria italiana del ciclo e della gomma. Quasi 500 fitte pagine corredate di oltre 1500 fotografie ed illustrazioni d'epoca!
Giustifica

A tutti, per il sostegno, un grazie di cuore!

Mayno

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Marco, sei un grande !!!
Franck

Anonimo ha detto...

Egregio don Mayno,
grazie, grazie mille per quello che fai.
complimenti e auguri a te e al blog...continua così.
bella storia la biblioteca: appena raccolgo materiale ti passo un titolo curioso assai.
rude

fasulo ha detto...

Lobro interssante e molto gustoso per collezionisti


http://books.google.com/books?id=9A0U6REtyBAC&pg=PA24&dq=collezionismo+bici&client=safari&hl=it&cd=1#v=onepage&q=collezionismo%20bici&f=false

fasulo ha detto...

...a differenza di quello sopra (ordinato e acquistato alla libreria hoepli a milano) questo non ho avuto occasione di comprarlo ma sembra ugualmente interessante.

http://books.google.com/books?id=Y3zuqCFMemQC&pg=PA42&dq=bici+bianchi&lr=&ei=vnFxS7TDDp3wygSM3eitDg&client=safari&hl=it&cd=26#v=onepage&q=bici%20bianchi&f=false