mercoledì 20 aprile 2016

Maino 1952 Superlusso

Grazie a Pietro, per questa elegante Maino a freni interni del 1952! Mozzi con flange in alluminio, parafanghi in alluminio, sella Aqvila e borsellino originali Maino







lunedì 18 aprile 2016

Touring 1939

Grazie a Ferdinando, restiamo in casa Bianchi con questa speciale bicicletta Touring del 1939. Completa ed autenticamente conservata nella sua tinta inusuale, suggerisce una possibile appartenenza illustre oppure omonimia?











giovedì 14 aprile 2016

Bianchi mod. Sabina 1937

Grazie a Lorenzo, gran conservato di completa Bianchi balloncina!










lunedì 11 aprile 2016

Quattrocchio sportiva del 1943 .ca

Grazie a Giacinto, leggera e "luminosa" bicicletta sportiva piemontese Quattrocchio del 1943 circa, con largo impiego di alluminio: freno a contropedale, parafanghi e carter in alluminio, manubrio Ambrosio; telaio n°25830, ottimamente conservata!




venerdì 8 aprile 2016

Maino mod. Superlusso 1926

Grazie a Roberto, ammiriamo questa rara e "fine" Maino a freni interni del lontano 1926, in tinta "grigio Maino"! Telaio n. 31195
Pregiato telaio a congiunzioni invisibili, "ultrafine" con cannotto sella da 22 mm! Per il carro posteriore, tubi tipici degli anni '20 con sezione a "D", con classico strettissimo "diapason" di casa Maino; forcella con testa forata, a tre piastre.

Parti bianche nichelate, carter a bagno d'olio, guarnitura tipica GMA con entrambe le pedivelle alleggerite sulla parte interna e marchiate in corsivo, movimento centrale marcato M26 con oliatore, freno posteriore parzialmente interno e frenata bassa, anteriore esterno; mozzi marcati in stampatello, con oliatori, pedali a barra unica Maino con gommini Pirelli, fregio anteriore in ottone rivettato, fregio manubrio smaltato Maino, cerchi con profili neri e filetti rossi.

Completano l'opera di questa bicicletta al contempo elegante e sportiva, cerchi 28 5/8 (700 C) e tutti i rivetti in ottone ribattuto, che rendono la macchina perfettamente bilanciata in linea, stile, eleganza e guidabilità. 

Dotazione: manopole in due pezzi e manopolini in corno, bronzino anni '20 a campana, paramanubrio Amba, gruppo luce Dansi oscurato, gemma posteriore in vetro a melograno, maniglia saltafossi con numero di brevetti, tassa per velocipedi del 1926, estremità del parafango posteriore bianca, sella in cuoio di lusso a molle, santino portafortuna, pneumatici Pirelli 28 1.75 Ballon.